martedì 28 ottobre 2014

Marchi punge Treviso "Diteci se lo volete".

Enrico Marchi e i suoi "scagnozzi" possono lamentarsi quanto vogliono ma le LEGGI le devono rispettare anche loro. L'aeroporto di Treviso non serve il territorio limitrofo ma solo un turismo "mordi e fuggi" che punta Venezia. ABBIAMO IN SERBO MOLTE NOVITA'!!


ps: L'assemblea della UIL era stata organizzata a porte chiuse. Avevano paura di cittadini "scomodi"?

0 commenti:

Posta un commento