sabato 19 maggio 2012

OSSERVAZIONI: ANCHE I GENITORI DELLE SCUOLE


Pubblichiamo oggi le osservazioni fatte dai genitori di varie scuole che si trovano sotto le rotte dei velivoli in atterraggio e in partenza dallo scalo.
Aeroporto di Treviso “Antonio Canova”
Piano di sviluppo aeroportuale (2011-2030)

STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE

OGGETTO: Osservazioni allo S.I.A. della V.I.A. del Master Plan dell’Aeroporto “Antonio
Canova” di Treviso, rischi e salute pubblica.

Premesso che come si evince dalla mappa fotografica (vedi allegato A) nei dintorni dell’aeroporto “A.Canova” di Treviso sono localizzate numerose scuole d’infanzia, scuole materne, scuole primarie e scuole secondarie di primo grado site nei comuni di Treviso e di Quinto di Treviso.


Considerato che alcune di queste scuole si trovano nelle traiettorie di volo e che il progressivo aumento dei voli protrattosi in questi anni ha aumentato le nostre preoccupazioni sull'incolumità e salute dei nostri figli,

Rilevato che lo Studio di Impatto Ambientale relativo al Piano di Sviluppo Aeroportuale (2011-2030) aeroporto “A. Canova” di Treviso configura scenari futuri per la componente rumore di assoluto allarme.
Il DPCM 14/11/1997 prevede per le aree particolarmente protette (classe I), tra cui rientrano anche le aree scolastiche, un valore limite assoluto di immissione diurno Leq in dB(A) pari a 50.
Le curve di isolivello mostrano come negli anni futuri molte scuole saranno interne alla fascia A di pertinenza aeroportuale con valori di LVA compresi tra 60 e 65 dB(A) mentre altre pur poste al di fuori saranno in ogni caso interessate da valori non di poco superiori ai 50 dB(A).
Forte e giustificato è pure il timore legato al rischio di incidente aereo, destinato a crescere con il raddoppio del numero dei movimenti aerei sullo scalo.
Visto che è nostro desiderio e impegno offrire la possibilità a figli e nipoti di poter crescere in un ambiente ancora vivibile, garantire loro la possibilità di giocare ancora all'aperto, non confinarli in strutture chiuse e isolati dall'esterno dentro mura invalicabili,

CHIEDIAMO
alla Commissione Tecnica per la Verifica dell'Impatto ambientale VIA/VAS di respingere la proposta progettuale, con espressione di parere di compatibilità ambientale negativo derivante da evidenti condizioni di incompatibilità con il contesto ambientale ed insediativo di inserimento della previsione del Piano di Sviluppo Aeroportuale (2011-2030) Aeroporto di Treviso “A. Canova”.



Treviso, 08.05.2012

0 commenti:

Posta un commento