martedì 9 dicembre 2014

PAESAGGI AEROPORTUALI; L’aeroporto di Treviso tra ricerca e progetto

Presentazione del libro
“Rethinking Treviso Airport Urbanism. Landscape design strategies from now on” (Aracne, 2014) “Ripensando il paesaggio aeroportuale dell’aeroporto di Treviso: strategie progettuali per il futuro” 
di Laura Cipriani
Sabato 13 dicembre 2014 
ore 17:00 Sala Fratello Sole  Convento di S. Francesco
Piazza S. Francesco  -  TREVISO 
 Nell'ambito degli incontri informativi organizzati dalla nostra associazione, Comitato per la Riduzione dell'Impatto Ambientale dell'Aeroporto di Treviso, questo evento si prefigge di aprire una discussione seria e non di parte sul futuro dell'aeroporto Antonio Canova di Treviso e della vasta area che lo circonda.
 Come cambia il paesaggio in presenza della mobilità aerea? Come inserire l’aeroporto al contesto in cui sorge? E’ possibile integrare paesaggio ed infrastrutture aeroportuali secondo criteri ecologici? Quali dispositivi progettuali utilizzare? Come coniugare le necessità tecnologiche attuali con inaspettate nuove funzioni per il futuro?
 Il libro è l’esito di un laboratorio in urbanistica tenutosi presso l’Università Iuav di Venezia nell’anno accademico 2012-13 e di una ricerca finanziata dal programma europeo Marie Curie-PAT sugli aeroporti del nordest d’Italia.
 A partire dallo studio di una porzione di territorio attorno all’aeroporto civile di Quinto di Treviso e alla base aerea militare di Istrana, si è inteso affrontare la tematica “aeroporto e paesaggio”, presentando idee e strategie per una possibile riprogettazione partecipata dei luoghi.
Alla fine della presentazione si terrà una tavola rotonda con dibattito pubblico sugli argomenti presentati dall'autrice a cui parteciparanno:

Giovanni Manildo (Sindaco di Treviso)
Mauro Dal Zilio (Sindaco di Quinto di Treviso)
Mirko Feston (Sindaco di Zero Branco)
Romeo Scarpa (Presidente Italia Nostra Treviso)
Marco Tamaro (Fondazione Benetton)
Tutti i sottoscritti hanno già confermato la partecipazione. Altri eventuali interventi saranno annunciati a seguire.

CHI E' LAURA CIPRIANI
Laura Cipriani, docente a contratto in paesaggio ed urbanistica presso l’Università Iuav di Venezia e il Politecnico di Milano, lavora in progetti di ricerca e disegno urbano-paesaggistico.

 Negli anni come ricercatrice Marie Curie presso l’Università di Trento ha focalizzato il proprio interesse sul rapporto tra paesaggio e infrastrutture aeroportuali e industriali, pubblicando molteplici lavori al riguardo:

“Rethinking Treviso Airport Urbanism. Landscape design strategies from now on. 02”
(Aracne, 2014);
“Ecological Airport urbanism. Airports and landscapes in the Italian North East. 01” (Aracne, 2014);
“Airport Urbanism. Aeroporti low cost e nuovi paesaggi” (Aracne Editrice, 2012);
“Padova e il paesaggio. Scenari futuri per il Parco Roncajette e la Zona Industriale” (Harvard University, 2006);
“QUAP. Qualità Urbanistica delle Aree Produttive. Linee guida per gli interventi nelle aree produttive” (Provincia di Treviso, Unindustria Treviso, 2005);
“Lisbona. Città dell’inquietudine” (Unicopli, 2003).

Laureata con lode in architettura presso l’Università IUAV di Venezia nel 2001, grazie ad una borsa di studio nel 2004 si laurea con lode in studi urbani e paesaggistici presso l’Università di Harvard (Graduate School of Design), conseguendo infine il dottorato presso l’Università IUAV di Venezia nel 2008.

0 commenti:

Posta un commento