mercoledì 12 dicembre 2012

GIOVEDI' 13 ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI APERTA AL PUBBLICO

COMUNICATO STAMPA
Quest'assemblea di fine anno servirà per fare il punto sulle battaglie future del Comitato. Il Comitato cambia strategia perchè ha capito che il problema dell'ampliamento dell'aeroporto coinvolge oramai un modo di concepire il futuro del territorio che mette a confronto due mentalità ben precise. Quel modo di sviluppo praticato fino ad oggi fatto di aggressione del territorio che ha portato all'invivibilità della città aumentando i problemi di inquinamento, di mobilità e di depresssione economica e commerciale e un modello di sviluppo sostenibile attento ai beni comuni e alla qualità della vita. Noi del comitato vogliamo che questo secondo modello prevalga. Accettare l'ampliamento dell'aeroporto significa continuare a coltivare un modello di vita che penalizzerà fortemente lo sviluppo socio economico di Treviso e Quinto aumentando ogni tipo di disagio e deprimendo anche il lavoro ed il commercio favorendo soltanto gli interessi di un'unica struttura. Il nostro territorio non si può permettere questo. Per creare lavoro non abbiamo bisogno di una nuova ILVA nè di un disastro ambientale come a Malpensa!  E' nostra intenzione di richiedere la collaborazaione di tutta la società civile, delle associazioni culturali, di volontariato, delle amministrazioni pubbliche affinchè il nostro territorio diventi una zona di eccellenza alla pari di quelle zone virtuose del nord europa che hanno avuto il coraggio di affrontare e risolvere tematiche come ambiente, inquinamento, lavoro creando efficienza, crescita economica e servizi al cittadino degni di una società evoluta.
Nella lettera spedita ai soci (in allegato) abbiamo fatto il punto sui risultati già acquisiti.
IL Presidente
Dante Nicola Faraoni

0 commenti:

Posta un commento